Iacopo Viciani

IMG_8309

Il secondo intervento della mattinata vede protagonista Iacopo Viciani, esponente del Ministero degli Affari Esteri, che ci propone un discussione approfondita sulle relazioni estere.

La situazione estera riguarda a pieno noi italiani e tutta l’Europa, poichè cooperare con gli stati esteri è un lavoro a doppio esito: aiuto per la nazione europea e aiuto per il cooperante che può imparare dallo stato associato. Il cooperante è una figura chiave, il lavoro del cooperante è una scelta di vita, una scelta che cambia la vita di ognuno perchè certe situazioni colpiscono a tal punto da cambiare il modo di pensare di approcciarsi alla vita. Il rapporto con l’estero non vede solo l’impegno di cooperanti e di membri delle organizzazioni no profit ma anche di commercianti ed imprenditori, che entrano in contatto con determinate situazioni di disumanità, comprendondo che è necessario un cambiamento.

La politica interna e quella estera dovrebbero lavorare assieme per poter dare risposte concrete ai problemi globali. Per questo le istituzioni e la scuola dovrebbero promuovere attività per i giovani in cui vengono spronati a lavorare all’estero e all’interesse per le questioni degli altri stati.

Concludendo Viciani afferma che investire nello scambio culturale è un modo di promuovere lo sviluppo di una società globale in cui tutti cooperano e contribuiscono al progresso.

“Il contatto con l’estero è un modo per poter costruire insieme un mondo più giusto, darsi un’idea di futuro, di condivisioni e di cooperazione”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...